LA VENTILAZIONE MECCANICA NELLE CASE DI LEGNO


La ventilazione meccanica controllata,installare una vmc, è un passaggio obbligato per chi costruisce una casa di legno,anzi lo è per ogni tipo di casa costruita con criteri di isolamento di alto livello.
Vediamone alcuni tipi e cerchiamo di fare chiarezza.

 una doppio flusso,immagine di proprietà di Elec44.fr


Vi sono case come la mia,una casa di legno, con prestazioni energetiche molto elevate che addirittura non ha altri impianti se non una vmc,ventilazione meccanica controllata,in pompa di calore,con recuperatore, e vi rimando al blog che la descrive ,  http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/2015/11/accendiamo-gli-impianti.html

Ma non è della mia casa di legno e la sua vmc che voglio parlare,ma voglio fare un discorso più generale e sintetico,per quanto possibile, dove cercherò di spiegare come funziona una ventilazione meccanica controllata e quali sono le tipologie più diffuse.

Ci sono principalmente 4 tipologie di impianti di ventilazione meccanica controllata,ognuna con peculiarità ben diverse.
Andiamo in ordine di complessità della macchina.


 La ventilazione a singolo flusso.

E' un tipo di macchina molto semplice. Praticamente è un estrattore.
Aspira nelle stanze "puzzolenti" con un flusso costante e lento,utilizzando un piccolo motore con ventola,installato dentro una scatola,ed espelle all'esterno l'aria viziata.
Non ha recuperatore di calore,ha tubi di 10 cm di diametro e in genere sono in materiale plastico.Come sfogo,l'aspirazione usa le infiltrazioni stesse della casa,eventuali bocchette verso l'esterno ,lo spazio sotto le porte.
E' comandata da un semplice comando on/off e da una rotella per aumentare e diminuire la velocità della ventilazione.
Sicuramente efficace per mantenere il reciclo dell'aria e la ventilazione delle stanze ma molto dispendiosa  dal punto di vista del consumo energetico.
Una macchina per la ventilazione meccanica controllata di questo tipo costa meno di 500 euro e si trova facilmente anche nei vari Brico,Leroy e fai da te.


E' una macchina per la ventilazione meccanica controllata,vmc, che lavora lentamente ,non è rumorosa e non si sentono i flussi a meno che non ve la piazzate proprio dietro le orecchie.




Ventilazione meccanica controllata a due flussi,doppio flusso.

Questa ventilazione meccanica controllata è una macchina più complessa , ha due flussi di aria,uno in entrata e uno in uscita, sono due flussi separati.
Sempre con le loro scatole di disrtribuzione, sempre con lo stesso tipo di comandi.
Ma la ventilazione meccanica controllata a due flussi ha una peculiarità in più: può essere dotata di recuperatore e scambiatore  di temperatura.
Vale a dire una specie di radiatore all'interno della scatola di distribuzione dove i due flussi si incrociano e l'aria in uscita cede buona parte della temperatura all aria in entrata così da gettare l'aria ma non tutta l'energia utilizzata per climatizzarla,che clada o fredda che sia,sarà ceduta al flusso in entrata che la riporterà dentro .I flussi in entrata e uscita non si mischiano mai.


foto presa da diyvmc.wordpress.com    
Quindi questo tipo di vmc consente un notevole risparmio energetico in quanto ricambia continuamente l'aria senza gettare via tutta l'energia utilizzata per riscaldare l'aria stessa.


Le vmc con pompa di calore integrata ad alte prestazioni 

E' il caso della macchina per la ventilazione meccanica controllata che abbiamo installato nella mia casa.


 E' una installazione a plafone ma esistono anche da appoggiare a terra.
Questo tipo di ventilazione meccanica controllata funziona come la doppio flusso con recuperatore ma ha in più una pompa di calore aria/aria e un termostato. 
Funziona tutto il giorno come una normalissima doppio flusso con un recuperatore ad alta prestazione,circa il 97% della temperatura viene recuperata.
Quando però il termostato si accende perchè la temperatura impostata è raggiunta allora parte il compressore,aumenta la ventilazione e la stessa viente integrata da una temperatura che va dai 27 ai 35 gradi.
Si può invertire il sistema con un semplice comando e quindi invece di riscaldare,raffresca,con una temperatura in uscita che va dai 18 ai 24 gradi.
Inoltre in modalità riscaldamento, il flusso in entrata della macchina per la ventilazione meccanica controllata può essere integrato da altre fonti di riscaldamento quali una stufa a pellets o una batteria con resistenze elettriche.
Tale macchina può integrare l'impianto di climatizzazione estate inverno o,nel caso di abitazione ad alte prestazioni,come una casa in legno come la mia,può essere più che sufficente senza altro aggiungere.
Ha consumi molto bassi e un COP  vicino a 5.
Vuol dire che se la pompa di calore consuma 650w ne rende quasi 3000.Oltre che garantire tutta la casa con l'aria sempre pulita e fresca e nessun ristagno di umidità.
scatola di distribuzione




Se avete bisogno di maggiori informazioni su questo tipo di macchina,qualsiasi tipo di domanda,scrivetemi a gbykat@msn.com e vi risponderò.

Aggregati compatti
Sono macchine complesse molto simili alla vmc con pompa di calore descritta sopra ma hanno in più la possibilità di riscaldare acqua tramite apposito scambiatore. Quest'acqua può essere riscaldata per un accumulo,un puffer,dove far girare una serpentina che serve per aiutare il boiler dell'acqua calda sanitaria separato o integrato,oppure per riscaldare la serpentina sotto i pavimenti,in genere entrambe le funzioni .
E funge anche ventilazione meccanica controllata con tanto di integrazioni.
Sono macchine molto costose,si viaggia dai 20k euro a salire per la sola macchina ,e sono adatte a grandi case.
Il risparmio energetico è garantito.

Commento finale

Sono tutte macchine che permettono di avere una casa sempre fresca e senza muffe. Quelle più complesse permettono un risparmio energetico notevole.
Non si sentono iflussi di eria e nemmeno i rumori dei motori che sono sempre molto silenziosi.
Non richiedono manutenzione se non la pulizia dei filtri periodica.
Le macchine per la ventilazione meccanica controllata sono secondo me indispensabili per tutte le case di ultima generazione in quanto sono abitazioni sigillate,chiuse ,e quindi molto umide e con notevoli ristagni.

per qualsiasi domanda in merito scrivete nei commenti oppure contattatemi alla mail che tovate sulla home.

Per favore condividete il post
 












Commenti